Fotocamere per Fotografia d’interni

Fotocamera Digitale per Foto d'interni

Guida alla scelta delle migliori fotocamere digitali per la fotografia d’interni

La fotografia d’interni è un settore in cui c’è sempre grande richiesta. Le persone vendono case, immobili e devono promuovere attività, quindi hanno bisogno di un fotografo che sappia mostrare il loro prodotto sotto la luce migliore.

Non si tratta solo di riprendere tutte le stanze, c’è una certa metodologia dietro questo tipo di fotografia. Ad esempio, la fotografia immobiliare si occupa di catturare l’essenza di una casa, il suo carattere e la sua personalità, così come i suoi principali punti di forza.

Per fare questo, è necessaria l’attrezzatura giusta. Spesso i fotografi scelgono un obiettivo grandangolare, di solito con un’apertura massima ampia di almeno f / 4, un treppiede o monopiede e, naturalmente, una fotocamera con una buona risoluzione. Le full-frame sono in genere maggiormente indicate per i motivi che vedremo, ma anche le mirrorless non hanno nulla da invidiare.

Perché puntare su reflex o mirrorless?

  • Foto di qualità. Anche i modelli entry level ormai offrono una buona qualità d’immagine con cui poter produrre delle foto professionali. I sensori dai 24 MP in su garantiscono delle immagini dettagliatissime da poter inviare alle riviste di settore o da poter sfruttare per stampe e pubblicità.
  • Versatilità . DSLR e mirrorless ti permettono di cambiare le lenti a seconda della scena che vuoi riprendere, che siano panoramiche di una sala, per cui avrai bisogno di un grandangolo, o dettagli più stretti da riprendere con mediotele e macro.
  • Prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Queste fotocamere offrono una vasta gamma di opzioni quando si tratta di regolazioni. Offrono il pieno controllo su ISO, tempi di scatto, bilanciamento del bianco e apertura, con tante funzionalità che non troveresti su macchine più economiche. I modelli di fascia alta producono immagini nitide e pulite anche a 3.200 ISO.

Sensore full frame o ritagliato per la fotografia interna?

Il sensore full-frame, con un angolo di visione corrispondente alle pellicole da 35 mm, ti permette di sfruttare la scena nella sua interessa. Un fotocamera con un sensore APS-C (o più piccolo), sarà sì inevitabilmente più economica, ma offre anche prestazioni più scarse in condizioni di scarsa illuminazione e una minore gamma dinamica rispetto ad un sensore a pieno formato. Ti permetterà anche di sfruttare l’angolo di campo completo dei tuoi obiettivi: ad esempio, un 12 mm montato su una macchina non full-frame sarà l’equivalente di un 18 mm su Sony, Fujifilm e Pentax con sensore APS-C o di un 24 mm su Olympus che monta un sensore Micro Quattro Terzi. Un’altra cosa da considerare sul fronte tecnico è la minore profondità di campo che una fotocamera full frame ti darà. Non particolarmente importante per la fotografia di interni, ma vale la pena considerare anche quest’aspetto.

La migliore fotocamera Full Frame per la fotografia di interni

  • Canon 5DS R
    La Canon EOS 5DS R è dotata di un nuovissimo sensore CMOS da 50,6 megapixel e di due processori DIGIC 6. Il modello ‘R’ annulla il filtro anti-aliasing per ottimizzare la nitidezza e aumentare ulteriormente la chiarezza.
    Quindi, se stai cercando la massima qualità d’immagine, è un’ottima possibilità. Inoltre, e forse la cosa più interessante per la fotografia di interni, è dotata anche di un sistema di controllo delle vibrazioni a specchio, progettato per ridurre le vibrazioni prodotte dall’otturatore della fotocamera, consentendo di acquisire un’immagine più nitida. La gamma ISO della fotocamera è 100-6400, espandibile a 12800.Questa fotocamera ha ormai quasi 4 anni, quindi il prezzo è decisamente più abbordabile rispetto alla sua uscita.
    Bestseller No. 1
    Canon EOS 5DS R
    • Descrizione del prodotto:Macchina fotografica digitale Canon Eos 5DS R.
    • Tipo di esposizione: priorità di apertura AE, manuale, priorità a velocità.
    • Controllo dell'esposizione luminosa:Programma AE.
  • Nikon D850
    Molti affermano che sia tra le migliori fotocamere mai realizzate e Nikon non delude con un sensore FX da 45,4 megapixel BSI retroilluminato che consente di catturare la luce in modo più efficace, dando una spinta alla gamma dinamica (valutato a 18,8 EV), colore (offrendo una profondità di 26,4 bit) e bassissimo rumore in condizioni di scarsa illuminazione. Dal punto di vista del design, la D850 è leggera per la sua classe, con una presa ridisegnata simile a quella della D750. Il corpo è sigillato contro polvere e umidità e ha i pulsanti illuminati per le riprese notturne.
    Ha il mirino “più ampio e luminoso” di qualsiasi reflex Nikon e un display touchscreen inclinabile da 3,2 “con 2,4 milioni di punti, dotato di due slot per schede di memoria che supportano entrambi i supporti UHS-II e XQD. Tutto questo offre una qualità d’immagine in linea con la maggior parte delle fotocamere di medio formato, il tutto in un pacchetto che è molto più leggero sul portafoglio.
    Bestseller No. 1
    Nikon D850 Fotocamera Reflex Professionale 45.4 MP, Sensore CMOS FX, Filmati 4K/UHD Full Frame, EXPEED 5, Nero [Nital Card: 4 Anni di Garanzia]
    • Sensore retroilluminato CMOS da 45,7 Megapixel in formato full frame Nikon FX ad alta velocità
    • Immagine scattate ad una veloità di 7 fps o addirittura 9 fps grazie all'utilizzo del multi-power battery pack MB-D18 opzionale
    • Intervallo ISO da 64 a 25600 in step di 1/3, 1/2 o 1 EV
  • Sony a7R mk3
    Sony si unisce alle candidate con il suo sistema mirrorless Exmor con sensore full frame da 42,4 MP. Dotato di un processore Bionz X, la fotocamera è in grado di offrire fino a 15 stop di gamma dinamica inoltre, un formato RAW a 14 bit garantisce di non perdere i dettagli nelle luci e nelle ombre. Il grande vantaggio della Sony a7R mk3 è che presenta qualcosa chiamato “Pixel Shift Multi Shooting”, in cui la fotocamera scatta quattro immagini RAW, spostando i sensori di un singolo pixel tra ogni scatto. Ciò consente di acquisire più dettagli durante la ripresa di fermi immagine.
    L’unico grande contro di questo sistema è che devi importarli nell’applicazione Remote di Sony per elaborare i file, il che introduce un ulteriore passaggio nel flusso di lavoro di post-produzione. Un’elaborazione più rapida e un otturatore ridisegnato consentono scatti a 10 fps (o 8 fps senza blackout del mirino), mentre un raffinato sistema di autofocus promette prestazioni di inseguimento del soggetto migliori.
    Il design non è cambiato molto, con l’aggiunta principale di EVF a risoluzione più elevata, joystick per la regolazione del punto di messa a fuoco, due slot per schede SD e una batteria ad alta capacità.
    OffertaBestseller No. 1
    Sony Alpha 7K Kit Fotocamera Digitale Mirrorless Full-Frame con Obiettivo Intercambiabile SEL 28-70 mm, f/3.5 - 5.6, attacco Sony E-Mount, Sensore CMOS Exmor Full-Frame da 24.3 MP, Nero
    • Fotocamera digitale Mirrorless Sony con sensore Full-Frame CMOR Exmor 24.3 megapixel
    • Kit con obiettivo SEL 28-70 mm
    • Processore di immagini BIONZ X, 117 pt Fast Hybrid AF, 2.5 fps
  • Canon 6d mk2
    La fotocamera prosumer di Canon della linea EOS, utilizza tilizza un nuovissimo sensore CMOS da 26,2 MP e un processore DIGIC 7 Canon. La 6d mk2 offre una profondità di colore di 24,4 bit, ma cede un po’ sulla gamma dinamica che, con i suoi 11 stop, potrebbe rivelarsi una grande delusione rispetto ad altre fotocamere.
    È dotata di Dual Pixel AF, che consente una messa a fuoco automatica molto reattiva durante la ripresa di immagini dal vivo o video. Quando utilizzi il mirino ottico avrai a disposizione un sistema AF a 360 punti a croce. La fotocamera può scattare fino a 6,5 fps con AF Servo e può arrivare a 102.400 ISO con estensione.
    La 6d mk2 ha un LCD touchscreen completamente articolato da 3″ e un corpo resistente alle intemperie e alla polvere, cattura video 1080 / 60p e può creare filmati 4K time-lapse, oltre ad avere il supporto Wi-Fi, Bluetooth e NFC per un facile controllo della fotocamera e della condivisione di foto.
    Bestseller No. 1
    Canon Europa EOS 6D Mark II Body Fotocamera Digitale Reflex, Nero
    • La messa a fuoco automatica avanzata utilizza 45 punti a croce per un'elevata precisione, anche al chiaro di luna
    • L'ampio mirino a pentaprisma della fotocamera EOS 6D Mark II offre una chiara visione del mondo e permette di instaurare relazioni naturali con i soggetti e di fotografare in modo più istintivo
    • Adattatore di gomma per oculare Eb, tappo R-F-3, tracolla, batteria LP-E6N, caricabatteria LC-E6E, manuale utente
  • Nikon D750
    La Nikon D750 prende in prestito le funzionalità dalla D810 e le sposa con un sensore da 24 MP, offrendo una frequenza fotogrammi più veloce rispetto a qualsiasi DSLR Nikon full-frame non professionale dalla D700. La D750 monta l’innovativo processore EXPEED 4 di Nikon ed è capace di sensibilità ISO espandibile fino a 51.200, con scatti continui fino a 6,5 fps.
    Questa è la prima Full Frame Nikon dotata di schermo LCD inclinabile; un LCD da 3,2 “1,229k punti per essere precisi. Il sensore di misurazione RGB da 91k-pixel funziona in combinazione con il sistema AF per fornire un autofocus scattante con rilevamento del volto e tracciamento del soggetto capace di aderire con precisione ai soggetti in movimento. Il Wi-Fi integrato è un elemento molto apprezzato in una reflex Nikon di questo calibro e quasi tutti apprezzeranno il corpo leggero e la presa migliorata che rende la fotocamera molto più impugnabile con una sola mano rispetto ai modelli precedenti.
    OffertaBestseller No. 1
    Nikon D750 Body Fotocamera Reflex Digitale, 24,3 Megapixel, Lexar SD 16 GB [Nital card: 4 anni di garanzia]
    • Sensore in formato FX da 24,3 MP
    • Livelli ISO davvero spettacolari: l'intervallo di sensibilità ISO 100-12800 è estendibile fino a 50-51200 (equivalente)
    • Sensibile fino a -3 EV e dotata del modo Area AF a gruppo di Nikon, la D750 si blocca sul soggetto con incredibile precisione, anche in condizioni di scarsa luminosità

Miglior fotocamera APS-C per la fotografia di interni

  • Canon 80D
    L’80D di Canon è una buona prosumer tuttofare: si presta bene a fotografare gli interni e può essere l’ideale come secondo corpo macchina. La Canon EOS 80D presenta un sensore CMOS APS-C da 24,2 MP, un sistema di messa a fuoco automatica cross-type a 45 punti e il processore DIGIC 6 dell’azienda. Questo sensore migliorato offre anche una profondità di bit cromatica di 23,6 bit e un ranger dinamico di 13.2 EVs sui test di DxOMark.
    Quando si utilizza la visualizzazione live o la registrazione di video, gli utenti possono sfruttare il Dual Pixel CMOS AF dell’80D per una messa a fuoco automatica rapida e fluida. Le foto possono essere composte su un mirino ottico ‘Intelligent’ o su un LCD touchscreen 3″ girevole e ruotabile. L’80D può registrare video 1080 / 60p e offre prese sia per microfono sia per cuffie, con supporto per la tecnologia NFC.
    Bestseller No. 1
    Canon EOS 80D BODY Fotocamera Reflex Digitale da 24.2 Megapixel, Nero/Antracite
    • Una fotocamera veloce sempre al passo con l'azione
    • Qualità di foto e filmati eccellente in un'ampia serie di condizioni
    • Tutto ciò che ti serve per sviluppare il tuo stile personale
  • Nikon D7500
    La Nikon D7500 è una DSLR di gamma media che racchiude gli aggiornamenti alla D7200 e prende in prestito anche la tecnologia dalla D500. Monta il sensore CMOS da 20 MP della D500, che la rende capace di video 4K fino a 30 fps e che estende la sua sensibilità a un massimo di ISO 1,640,000. Ciò che ne consegue è che si tratta di una fotocamera capace di grandi prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione con una profondità colore di 24,8 bit e una gamma dinamica di 14,5 EVs, che la posiziona al di sopra di alcune delle fotocamere full frame citate sopra.
    Mentre mantiene il sistema AF a 51 punti dalla D7200, guadagna il sensore di misurazione da 180k-pixel della D500 e abilita funzioni come la misurazione ponderata in evidenza. Lo schermo ora si inclina e offre anche funzionalità touch. Anche la tenuta stagna è migliorata rispetto alla D7200 e il peso è stato ridotto a 640 grammi.
    OffertaBestseller No. 1
  • Sony a6400
    Lanciata sul mercato a inizio anno, la Sony a6400 è una fotocamera mirrorless di fascia media con un sensore APS-C da 24,2 MP. La più grande caratteristica è senza dubbio il suo sistema di messa a fuoco automatica, che offre 425 punti di rilevamento di fase, ‘Real-time Eye AF’ (che funziona anche sugli animali, tramite un aggiornamento del firmware estivo) e ‘Tracciamento in tempo reale’ per i soggetti in movimento.
    L’a6400 può scattare raffiche a 11 fps con AF continuo. Il design è in gran parte invariato rispetto alla a6300, con Sony che rivendica una qualità costruttiva migliorata. L’a6400 ha lo stesso OLED EVF di a6300 e un LCD inclinabile abilitato al tocco. La fotocamera può riprendere video 4K / 30p con lettura pixel completa e nessun binning pixel, quindi ci aspettiamo che la qualità sia eccellente. Sono supportati tre profili di registro: S-Log2, S-Log3 e HLG e l’a6400 offre anche funzionalità zebra, gamma display assist e registrazione proxy.
    OffertaBestseller No. 1
    Sony Alpha 6400 con obiettivo intercambiabile 16-50 mm - fotocamera mirrorless APS-C con"Real-time Eye AF","Real-time Tracking" e l'Autofocus più veloce al mondo"
    • L'AF più veloce al mondo1 (0,02 sec) combina il meglio dell'AF a rilevamento di fase (425 punti) e a rilevamento di contrasto (425 punti). I punti di messa a fuoco densamente distribuiti coprono l'84% dell'area. 1 Tra le fotococamere con ottica intercambiabile e sensore APS-C secondo una ricerca Sony aggiornata al Gennaio 2019
    • Real-time Eye AF e Real-time Tracking grazie alla tecnologia AI di riconoscimento dei soggetti
    • Scatto continuo fino a 11 fps (o 8 fps in silent mode) con AF/AE
  • Canon 7D mk2
    La 7D mk2 non ha tutti i megapixel delle fotocamere precedenti, tuttavia, nel mondo reale, le tue immagini probabilmente non verranno visualizzate su qualcosa di molto più grande dello schermo del tuo computer. Quindi il sensore CMOS da 20 MP, abbinato al motore di elaborazione DIGIC 6, nella 7D mk2 sarà più che sufficiente. La qualità delle immagini, fino a 3200 ISO, è molto buona, soprattutto se si scatta in RAW. La disposizione dei comandi è la stessa della EOS 5D Mk III.
    Ha un nuovo sistema autofocus cross-type a 65 punti, oltre a una versione aggiornata del sistema Canon Dual Pixel CMOS AF che fornisce la messa a fuoco a fase continua durante la registrazione video. Dispone di controlli elaborati per il rilevamento dei soggetti, simile a quelli presenti su EOS 5D Mark III e 1D X. La 7D Mark II può scattare in modo continuo fino a 10 fps.
    Tuttavia ha un peso notevole, e anche il consumo di batterie è al di sopra della media quindi, per un servizio in interni, dovrai dotarti di batterie extra ed eventualmente battery grip.
    Bestseller No. 1

Ultimo aggiornamento 2019-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *