Migliore Fotocamera digitale per fare video

Fotocamera con fotografo che fa video

Guida alla scelta della migliore fotocamera digitale per fare video

Fino ad una decina di anni fa avresti acquistato una fotocamera soprattutto per scattare immagini di buona qualità. Anche se spesso erano integrate, le opzioni video della maggior parte delle fotocamere in quel momento erano, nel migliore dei casi, un’aggiunta mediocre che non riusciva a tenere il passo con le videocamere dell’epoca.

Ma, con il livello raggiunto dall’attuale progresso fotografico, ci sono tantissime fotocamere che meritano di essere acquistate quasi solo per le capacità video. Anche modelli dai prezzi a tre cifre possono stupire con riprese in 4k UHD, mentre le fotocamere di fascia alta possono prestarsi anche alle riprese di cortometraggi o veri e propri film. Acquistare una nuova reflex o una fotocamera mirrorless con l’intento di usarla per lo più per il video che per la fotografia, ha senso ora più che mai, ma quale scegliere? Ecco le nostre proposte.

Quali aspetti tecnici considerare?

Prima di passare in rassegna le nostre scelte, è bene valutare alcuni aspetti tecnici fondamentali. I più importanti sono:

  • Stabilizzazione. Un corpo macchina con stabilizzazione integrata vi aiuterà a ridurre le vibrazioni durante le riprese. Particolarmente indicate le macchine con stabilizzazione su 5 assi (5 axis).
  • Formato video supportato. Quando si sceglie la fotocamera per i video, bisogna tenere conto dell’output video prodotto. E’ preferibile scegliere la camera che darà l’output più pulito e meno compresso possibile per quello che si vuole fare.
  • Gamma dinamica. E’ l’intervallo tra l’area più chiara e quella più scura di una scena. Più grande sarà questo valore, maggiori le informazioni registrate nelle alte luci e nelle ombre, quindi più facile sarà un eventuale recupero in post produzione.
  • Log Gamma. La possibilità di girare video in “Log”, come può essere il C-Log per Canon o il S-Log per Sony, vi permetterà di avere una ripresa “piatta”, senza troppi contrasti tra luci e ombre, così da poterli colorare in modo professionale grazie a dei LUT.
  • Codec/Bitrate. Preferite una fotocamera con i codec più aggiornati e il bitrate più elevato, valore che indica il numero di bit al secondo. Maggiore è il bitrate, migliore è la qualità e maggiore è la dimensione del file.
  • Profondità colore in BIT. La profondità colore permette di avere maggiore gamma cromatica e un minor disturbo, fondamentali per dare un look cinematografico alle proprie riprese.

Recensioni migliori macchine fotografiche per video:

FUJIFILM XT30

OffertaBestseller No. 1
Fujifilm X-T3 Fotocamera Digitale, 26 MP, Sensore X-Trans CMOS 4 APS-C, Filmati 4K 60p 10bit, HDMI Out 4:2:2, Mirino EVF 3.69 MP, Schermo LCD 3" Touch Orientabile, Nero
  • Corpo macchina in lega di magnesio tropicalizzato
  • Sensore APS-C X-Trans CMOS 4 (BSI) da 26 Mpixel + X-Processor 4
  • Filmato 4K DCI 60p codec HEVC/H.265 10bit + HDMI out 4:2:2 + Filmato HIGH SPEED Full HD 120p

La neonata di casa Fujifilm offre lo stesso sensore da 26 MP, il processore e gran parte delle funzionalità dell’X-T3 di fascia alta a un prezzo più ragionevole. Con la X-T30 puoi portarti a casa l’ultimo sistema AF di Fujifilm, oltre a numerosi controlli diretti e un touchscreen inclinabile, il tutto in un corpo più piccolo.

L’X-T30 ha anche un prezzo significativamente più abbordabile rispetto all’X-T3, pur ereditando la maggior parte delle caratteristiche video dell’X-T3. Per nominare solo alcune cose, la X-T30 cattura video DCI e UHD 4K sovracampionati (fino a 30p), supporta F-Log e può produrre filmati 4: 2: 2 a 10 bit su un registratore esterno.

Cosa non include? Non ci sono 4K / 60p, codec H.265, velocità di trasmissione di 400 Mbps sull’X-T30 o acquisizione a 10 bit (ovvero nessun HLG). Cattura comunque splendidi filmati 4K / 30p utilizzando l’intera larghezza del sensore, anche se il tempo massimo di registrazione è di 10 minuti.

La fotocamera supporta l’uscita F-Log e 10: 4: 2: 2, caratteristiche che solo poche telecamere in questa fascia di prezzo possono offrire, mentre l’autofocus video è molto buono. Non c’è carenza di strumenti di acquisizione disponibili su X-T30: c’è il focus peaking, pattern zebra, controlli separati del livello audio per microfoni interni ed esterni e accesso alle modalità di simulazione del film di Fujifilm, tra cui Eterna, un profilo di colore cinematografico con contrasto e saturazione relativamente bassi, che può essere utilizzato direttamente sulla fotocamera o come ottimo punto di partenza per la colorazione aggiuntiva.

SONY A7 III

OffertaBestseller No. 1
Sony Alpha 7M3 Fotocamera Digitale Mirrorless Full-Frame con Obiettivo Intercambiabile, Sensore CMOS Exmor Full-Frame da 24.2 MP Retroilluminato, Stabilizzazione Integrata a 5 Assi, Dual Slot, Nero
  • Fotocamera digitale Mirrorless Sony con sensore Full-Frame CMOR Exmor 24.2 megapixel retroillluminato
  • Processore di immagini BIONZ X, 693 pt Fast Hybrid AF, 10 fps
  • Stabilizzazione integrata a cinque assi, Silent Shooting Mode

La Sony A7 III è senza dubbio allettante per i videomaker per via del suo prezzo: a circa 2.000 euro riprende video 4K in formato full frame, ha eccellenti prestazioni ISO e viene fornita con S-Log incluso. È notevolmente più economica di tante fotocamere per video presenti sul mercato, e oltretutto presenta specifiche migliori (ad esempio, rispetto alla Canon 6D II o alla 5D Mark IV ).

Un prodotto comparabile più vicino a questo modello potrebbe essere la Panasonic GH5, dal momento che condividono la stessa fascia di prezzo e caratteristiche simili. L’A7 III è forse ancora più allettante se si considera il sensore a pieno formato e il fatto che il V-Log nella GH5 è un componente aggiuntivo da pagare dopo l’acquisto.

Sony chiama questa macchina “modello full frame di base”, ma non c’è nulla che si possa intendere per principianti nella A7 III. Una nuova versione del processore d’immagine Bionz X è stato implementato per poter ottenere il massimo da un sensore retroilluminato da 24,2 MP.

La A7 III scatta foto fino a 10 fotogrammi al secondo in RAW o JPEG, con un buffer di 177 immagini per JPEG, 89 immagini in RAW compresso e 40 immagini in RAW non compresso. Cattura le immagini con un intervallo dinamico di 15 stop e genera file RAW a 14 bit. E scatta video HDR 4K, oltre a 120 fotogrammi al secondo filmati ad alta velocità a 1080p, e include (ovviamente) la possibilità di catturare nei profili cinematografici S-Log 2 e 3 più cinematografici. Utilissima la stabilizzazione ottica dell’immagine a 5 assi, che permette di ridurre il micromosso in foto come in video.

PANASONIC LUMIX GH5

OffertaBestseller No. 1
Panasonic Lumix G DC-GH5 Fotocamera, Nero
  • 20,3 megapixel con sensore mos digitale live
  • Registrazione video 4K/60p
  • 6k photo 6k 30 fps, 4K 60 fps

Con la Lumix GH5, l’attenzione di Panasonic si è focalizzata ancora di più sulle prestazioni video rispetto al predecessore, ma anche la qualità delle immagini ha ricevuto un aggiornamento significativo. La GH5 è una mirrorless robusta e versatile, che può resistere a qualsiasi condizione atmosferica grazie alla costruzione tropicalizzata resistente al gelo, all’umidità e alla polvere.

E’ stata migliorata anche l’interfaccia utente, che su questo modello è più intuitiva e visualizzabile su uno schermo più grande. Panasonic ha dichiarato che questa fotocamera vanta ancora la migliore qualità d’immagine per un modello Lumix e non potremmo non essere d’accordo. Con un sensore 4:3 da 20 MP e uno stabilizzatore d’immagine a 5 assi, ha un autofocus migliorato rispetto ad una GH4: non solo ha 225 punti AF, ma anche la sua velocità è stata portata a 0,02 secondi.

Il punto forte della GH5 è il comparto video: permette di riprendere in 4K (4096 x 2160) a 60p con un velocità in bit di 150 Mbps, mentre i video Full HD possono essere catturati fino a 180 fps. Non è tutto, poiché la GH5 offre il sottocampionamento a colori a 4: 2: 2 e una profondità di colore di 10 bit, offrendo maggiori informazioni sul colore e gradazioni più ricche. La GH5 offre anche l’uscitalive per i registratori esterni come Apple ProRes tramite HDMI, oltre alla registrazione interna simultanea.

NIKON D850

Bestseller No. 1
Nikon D850 Fotocamera Reflex Professionale 45.4 MP, Sensore CMOS FX, Filmati 4K/UHD Full Frame, EXPEED 5, Nero [Nital Card: 4 Anni di Garanzia]
  • Sensore retroilluminato CMOS da 45,7 Megapixel in formato full frame Nikon FX ad alta velocità
  • Immagine scattate ad una veloità di 7 fps o addirittura 9 fps grazie all'utilizzo del multi-power battery pack MB-D18 opzionale
  • Intervallo ISO da 64 a 25600 in step di 1/3, 1/2 o 1 EV

Con un sensore a pieno formato da 45,4 megapixel, un sistema AF a 153 punti estremamente avanzato e 7 fps di ripresa, supportato da funzionalità come un touchscreen inclinabile e un’intera gamma di opzioni di connettività, la D850 è tra le Nikon DSLR più avanzate sul mercato.

Dal punto di vista dei video, c’è molto da amare. La fotocamera è in grado di catturare 4K UHD a 30p / 25p / 24p senza alcun tipo di ritaglio. Oltre alle specifiche principali (acquisizione UHD 4K ,1,5x e slow motion 1080 da 120 fps) Nikon ha aggiunto una serie di funzioni per semplificare l’acquisizione di video. La più ovvia di queste caratteristiche è l’aggiunta del focus peaking per facilitare la messa a fuoco durante la ripresa. Come è abbastanza comune, ci sono tre impostazioni per l’intensità del peaking e una scelta di quattro colori. Inoltre, è possibile attivare la modalità zebra che evidenzia le  aree bruciate in fase di acquisizione per aiutare ad esporre correttamente.

Altre caratteristiche includono un profilo colore Flat Picture Control, che utilizza una curva di tono a basso contrasto per evitare di tagliare il nero in modo aggressivo come fanno i profili fissi standard. Se si privilegia la fotografia e l’ergonomia dello stile DSLR 80-20 per i video e non piace la sensazione delle fotocamere mirrorless, la D850 è la scelta più fattibile appena sotto la D5.

Olympus OM-D E-M1 Mark II

Il modello OM-D di fascia alta colpisce sia per le foto che per i video. La OM.D E-M1 Mark II è la fotocamera mirrorless di fascia alta dell’azienda. Dotata di un nuovo sensore MOS da 20,4 MP e del motore TruePic VIII, la fotocamera offre una velocità di scatto di 60 fps in modalità Single AF e un’incredibile raffica di 18 fps con C-AF.

Il nuovo sistema di messa a fuoco automatica Dual FAST combina il rilevamento del contrasto con 121 punti di rilevamento di fase su chip. La E-M1 II ha una stabilizzazione dell’immagine a 5 assi all’interno del corpo che riduce l’oscillazione fino a 5,5 stop. Il suo corpo è impermeabile alle intemperie e dispone di un ampio mirino elettronico, touchscreen LCD completamente articolato da 3″ e due slot per schede di memoria. La E-M1 Mark la prima della linea OM-D a includere la registrazione video 4K, disponibile a 30 fps e 24 fps con una velocità fino a 237 Mbps.

Lo svantaggio di girare video con qualsiasi fotocamera OM-D Olympus è la mancanza di controllo del bilanciamento del bianco in modalità video. Non è una novità per la E-M1 Mark II; visto che finora tutte le fotocamere OM-D permettevano il bilanciamento del bianco personalizzato solo in modalità foto.

È un flusso di lavoro indiretto, ma è possibile preimpostare e salvare i saldi bianchi che possono essere selezionati in modalità video in seguito, altrimenti sarà necessario utilizzare un filtro per la correzione del colore o passare alla modalità foto al bilanciamento del bianco, quindi tornare al video.

L’Olympus OM-D E-M1 Mark II offre la migliore qualità d’immagine possibile delle fotocamere mirrorless più piccole.

Con funzioni straordinarie come lo scatto a raffica veloce, miglioramenti della risoluzione dell’immagine, delle prestazioni e dei controlli, si posiziona sopra altre telecamere mirrorless simili e si comporta quasi alla pari con molte fotocamere reflex digitali a sensore.

Ultimo aggiornamento 2019-05-26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *